Questa settimana ti parlerò dei rimedi naturali che puoi facilmente preparare in casa. Nell’articolo precedente ti ho parlato della tisana al carciofo per depurare il fegato. Oggi ti parlo della tisana al finocchio per digerire meglio.

I problemi digestivi sono sempre più diffusi. Una statistica riporta che almeno il 60% degli italiani una volta nella vita fa visita al gastroenterologo. Questo sicuramente è dovuto allo stile di vita moderna, all’alimentazione figlia dell’industrializzazione e agli alti livelli di stress.

Sono tantissime le persone che soffrono di digestione lenta e gonfiori addominali. In questi due casi può aiutarti una tisana molto semplice da fare in casa.

Proprietà del finocchio

Il finocchio ha delle eccellenti proprietà per migliorare la digestione e ridurre il gonfiore addominale. Esso infatti è in grado di stimolare la motilità del sistema digerente ed evitando la stasi del materiale della digestione. Infatti è proprio grazie ad una ridotta motilità dello stomaco che puoi avere l’impressione di una digestione lenta, del cosiddetto “mattone dello stomaco”.

La bassa motilità del sistema digerente può inoltre creare una stasi all’interno dello stomaco e dell’intestino causando una maggiore fermentazione ad opera dei batteri con conseguente gonfiore addominale.

Non a caso proprio per queste proprietà dette carminative viene largamente utilizzato nella tradizione anche come liquore a fine pasto.

Tisana al finocchio 

Realizzare una tisana al finocchio fatta in casa è molto semplice. Basta mettere in 200 cc di acqua fredda un ciuffo del finocchio e far bollire per circa 10 minuti. In mancanza del ciuffo del finocchio si possono utilizzare le parti del finocchio stesso. Lascia raffreddare la tisana a bevila a fine pasto soprattutto se sai che gli alimenti in quel pasto hanno una spiccata tendenza a creare gonfiore come i legumi.

Ti aiuterà in modo semplice e naturale a digerire e a sgonfiare la pancia.

Dott.Carlo Conte