Nei tre articoli flash di questa settimana dedicati alla salute del fegato non poteva mancare il suo collegamento con la spalla destra.

Il dolore alla spalla destra infatti è uno dei sintomi più trascurati di disfunzione epatica.

Il fegato è collegato alla spalla attraverso un nervo chiamato nervo frenico. Il nervo frenico arrivo fino alle vertebre cervicali basse e può creare sia un dolore cervicale che una irradiazione alla spalla. In particolare il fegato è in contatto con il nervo frenico destro, quindi più probabilmente può dare dolori alla spalla di destra.

Questo è uno dei motivi principali per cui le donna sopra i quarant’anni facilmente vanno incontro alla spalla congelata e alla periatrite scapolo-omerale destra. In questo periodo di vita della donna infatti si verificano molti cambiamenti ormonali che preparano alla menopausa.

Come detto nell’articolo precedente è il fegato a smaltire gli ormoni femminili come gli estrogeni e durante i cambiamenti ormonali può risultarne affaticato e congestionato.

Qualsiasi dolore di spalla destra senza apparente spiegazione e senza un trauma diretta alla spalla potrebbe avere un collegamento epatico.

È inutile in questi casi accanirsi sulla spalla con la fisioterapia, con i macchinari come laser e tecar, l’unica soluzione sta nel manipolare il fegato e stimolare la sua mobilità e il suo drenaggio. La spalla si libererà automaticamente.

L’Osteopata è il professionista più indicato per questo tipo manovre e saprà valutare se il fegato ha una scarsa mobilità, liberandolo con delle tecniche manuali precise ed efficaci.

Ps. questa non è una teoria di medicina alternativa o che segua la tradizione della medicina cinese. Questo collegamento è stato appurato anche in ambito medico classico, purtroppo però nessuno ne tiene conto.

Basterà aprire le famose tavole anatomiche di Netter (in foto) per trovare il dolore di spalla destra collegato al fegato.